davidbush.org       

MIKE CONNOR

ALBERTO PARODI

ALESSIO FOCARDI

GUIDO PAPPADA'

PARTNERS MOBILE LAB

Il sensore URSA Mini Pro 12K e Blackmagic RAW sono stati progettati insieme per rendere i flussi di lavoro RAW a 12 bit in 12K senza sforzo.  Essendo un codec di nuova generazione incredibilmente efficiente, Blackmagic RAW consente di effettuare riprese in 12K e l'editing su un laptop, una capacità che semplicemente non è possibile con altri codec. L'enorme risoluzione del sensore significa che le inquadrature possono essere ri-inquadrati in post per la consegna in 8K e 4K. È come una ripresa multicamera con una sola macchina da presa. Il design avanzato del sensore e Blackmagic RAW significa che il lavoro può essere avviato in qualsiasi risoluzione in post produzione istantaneamente, senza rendering, mantenendo l'accuratezza dei colori del sensore completo. Le riprese in RAW conservano tutti i 15 stop di latitudine di posa. Questo apre opzioni creative in post produzione e può aiutare non solo a salvare riprese sovra e sottoesposti, ma, cosa importante, offre anche possibilità di eccellenza cromatica molto più creative.

La post produzione può essere resa più semplice ed efficiente non convertendo i file in altri formati.  Perché transcodificare in altri formati? Farlo sarebbe una perdita di tempo, uno spreco di spazio e anche uno spreco di denaro, mentre potrebbe anche potenzialmente degradare la qualità dell'immagine.

Grant Petty, CEO di Blackmagic Design sul raw:

"Blackmagic RAW è un moderno codec RAW professionale ad alte prestazioni, aperto, multipiattaforma e gratuito. È stato progettato per fornire all'industria un formato immagine aperto, elegante e standardizzato di alta qualità".

Con Blackmagic RAW, ci sono diversi rapporti di compressione disponibili per adattarsi a qualsiasi flusso di lavoro. La compressione è importante, e questo link a una pagina che spiega la compressione, e come possiamo usarla con queste alte risoluzioni. Abbiamo scoperto, per esempio, che la compressione 5:1 dà immagini eccellenti con una compressione senza perdite. La macchina da presa ha quindici stop di latitudine di posa, che ci permette di preservare tutte le luci e le ombre. Per esempio, con le riprese in esterni durante una luminosa giornata estiva possiamo riprendere i soggetti in ombra contro uno sfondo molto luminoso, per esempio gli edifici della città. Tuttavia, anche con questa gamma dinamica, possiamo catturare tutti questi valori di esposizione e modificarli durante la post-produzione.

Mike ha recentemente girato alcune riprese di barche che entrano ed escono dal porto di Dover. Con questa latitudine di esposizione è stato in grado di mostrare i highlight contemporaneamente ad una buona resa nelle parti in ombra. La ciliegina sulla torta è stata la scoperta che i riflessi delle nuvole di bel tempo sul mare offrivano ancora più piacere per gli occhi, sopratutto quando trattato con l'HDR.

In effetti, con il flusso di lavoro RAW, catturare le immagini con una macchina da presa Blackmagic e rifinirle in Resolve è un flusso di lavoro fantastico, e con il laboratorio mobile possiamo vedere le possibilità creative di montare e fare il grading immediatamente dove le riprese sono in corso.


Blackmagic RAW rende le immagini di qualità cinematografica a 12 bit e 80 megapixel fino a 60 fotogrammi una realtà: Le opzioni di qualità costante Q0 e Q5 e le nuove Q1 e Q3 bloccano il livello di qualità, permettendo alla compressione di adattarsi, adattandosi al dettaglio della scena. Le opzioni di codifica a bitrate costante 5:1, 8:1, 12:1 e la nuova 18:1 sono progettate per darvi le migliori immagini possibili con dimensioni di file prevedibili e coerenti. È possibile registrare RAW su due schede contemporaneamente, in modo da poter riprendere 12K o 8K su schede CFast o UHS-II, anche a frame rate elevati.


Lossless - Un tipo di codec per cui mettendo un'immagine attraverso la codifica seguita dalla decodifica si ottiene un'immagine che è matematicamente garantita per avere esattamente gli stessi valori di pixel dell'originale.

Visivamente senza perdita - Un tipo di codec per il quale sottoponendo un'immagine alla codifica seguita dalla decodifica si ottiene un'immagine che non è matematicamente senza perdita, ma è visivamente indistinguibile dall'originale se vista accanto all'originale su display identici.


Immagine in 12k girato da Mike a Dover. Alessio Focardi ha impostato il suo Resolve per mostrare l'immagine in modalità pre-grade, ma questi settaggi danno una visione veloce delle informazioni contenute nelle immagini.